lunedì 31 ottobre 2011

Appello a tutti i commercianti: alzare i prezzi per i politici

Va bene, cogliamo al volo la grande idea delle 30 pizzerie napoletane che hanno deciso di far pagare 100 euro la pizza ai parlamentari (facendo poi beneficenza per i più poveri), al fine di esortare tutti i commercianti, di tutti i tipi, ad applicare la regola del libero mercato, applicando tariffe diversificate, quelle più alte riservate naturalmente ai parlamentari e a quanti vivono di gran rendita o con un lautissimo stipendio.
Mi pare una giusta ed equa soluzione. Loro hanno creato la crisi, e loro la pagano o, almeno, ci aiutano a pagarla. Perciò, lancio da questo blog l'iniziativa, sulla scia della proverbiale creatività napoletana. Visto anche che la legge non è mai stata uguale per tutti, perché a rimetterci è sempre stato il più povero, stavolta la legge non sarà lo stesso uguale, ma a rimetterci saranno i ricconi (per una volta). Sotto coi nuovi listini!

Diffondi diffondi diffondi

Aggiornamento: adesso anche a Roma una gelateria ha esposto un cartello: 'per deputati e senatori il gelato costa 30 euro - per beneficenza'

1 commento:

Arianna ha detto...

Formidabile! Un'idea veramente azzeccata!